CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE

IL SINDACO

Visti l'art. 50 del D.Lgs. 18.8.2000, n.267;

Visto l'articolo 13 dello Statuto Comunale;

DISPONE

di convocare il consiglio comunale

In sessione ordinaria - seduta di 1° convocazione per il giorno

Venerdì 28 APRILE 2017 - ore 18.30 presso Palazzo dei Congressi, Sala Iacono

e, qualora non si raggiunga il numero legale in 1° convocazione, in sessione ordinaria seduta di 2° convocazione, per il giorno

Venerdì 28 APRILE 2017 - ore 19.30 presso Palazzo dei Congressi, Sala Iacono

Per deliberare il seguente

ORDINE DEL GIORNO

Seduta pubblica

1. Lettura ed approvazione verbali sedute precedenti.
2. Comunicazione D.G.C. N. 51 del 07.04.2017 "Prelievo dal fondo di riserva, esercizio finanziario 2017".
3. Approvazione  stato patrimoniale al 1° gennaio 2016, riclassificato e rivalutato, nel rispetto dei principi di cui al d. lgs n. 118/2011 e smi.
4. Esame ed approvazione rendiconto di gestione - esercizio finanziario 2016.
5. D.M. 19 aprile 2000, n. 119 - Determinazione misura gettone di partecipazione alle sedute consiliari - Anno 2017.
6. Proroga efficacia dell' applicazione del contributo di sbarco e del relativo regolamento.
7. Esame ed approvazione del Regolamento comunale di Polizia Mortuaria.
8. L.R. n. 13/97 art. 8 c. 4 Fondi ATO annualita' 2007. Convenzione  tra l' Unione Montana del Cusio e del Mottarone, ed il Comune di Stresa per la gestione dell'intervento di manutenzione in alveo del Rio Fiumetta in loc. Tiro a segno Parco Paradiso, in Comune di Stresa.
9. Gruppo consiliare Uniti per Stresa - Interpellanza "Buchi neri nel Registro Delibere e Determine anno 2016, n. 19 delibere (n. 18 della Giunta e n. 1 del Consiglio) n. 38 determine (prot. N. 3013 del 24.02.2017).
10. Gruppo consiliare Uniti per Stresa - Interpellanza "Buchi neri nelle determine anche dell' anno appena iniziato" (prot. N. 3483 del 06.03.2017).
11.  Gruppo consiliare Uniti per Stresa - Interpellanza "Abbattimento barriere architettoniche" (prot. N. 3501 del 06.03.2017).

IL SINDACO
(Giuseppe Bottini)

La trattazione degli argomenti iscritti al presente Ordine del Giorno proseguirà sino ad esaurimento di seduta, salva diversa disposizione nel corso della medesima.